Qual è l'effetto della medicazione colloidale dell'acqua sui ceppi?

- Mar 04, 2019-

Come condimento per sigillatura eccellente, la medicazione colloidale dell'acqua può proteggere efficacemente le ferite, prevenire l'invasione di batteri e virus, mantenere efficacemente un ambiente di guarigione bagnato, favorire la guarigione delle ferite e ridurre il dolore e i danni alle ferite durante la sostituzione della medicazione. 30 pazienti con ulcere degli arti inferiori con diversa eziologia sono stati trattati con medicazioni colloidali in acqua, che sono state sostituite due volte alla settimana per un periodo massimo di trattamento di 12 settimane. Non sono stati usati farmaci antimicrobici durante il trattamento.

Le infiltrazioni delle ferite vengono raccolte settimanalmente o ogni due settimane prima e durante il trattamento.

1

I risultati hanno mostrato che la ferita era una colonia mista e la presenza di Staphylococcus aureus è stata trovata prima dell'inizio del trattamento. Il ciclo di trattamento medio è di 67 giorni. L'intervallo medio di sostituzione della medicazione è di 4,1 giorni.

La coltura batterica in trattamento non ha mostrato cambiamenti significativi nella colonia, ma non vi è stata alcuna correlazione tra il tipo di colonia e l'evidenza di infezione clinica, né tra il tipo di colonia e il tasso di guarigione. In un altro studio, le medicazioni colloidali in acqua sono state usate per curare le ferite dell'ulcera venosa cronica e le loro colonie batteriche sono state monitorate nello stato di 8 settimane del trattamento. I risultati hanno mostrato che la colonia era sostanzialmente stabile, e una volta che alcuni batteri sono comparsi, sarebbe sempre esistito, ma la Pseudomonas aeruginosa era un'eccezione, e sembrava che la medicazione colloidale dell'acqua la inibisse. I batteri anaerobici sono presenti in 12 delle 20 ferite dell'ulcera, ma la guarigione delle ferite non sembra essere influenzata da alcuna particolare specie batterica.