Trattamento dell'ulcera alle gambe

- Jan 07, 2021-

Con un trattamento appropriato, la maggior parte delle ulcere venose alle gambe guariscono entro 3-4 mesi.

Il trattamento deve sempre essere effettuato da un operatore sanitario addestrato in terapia di compressione per ulcere alle gambe. Questo di solito sarà uno studio o un infermiere distrettuale.


Pulizia e medicazione dell'ulcera

Il primo passo è rimuovere eventuali detriti o tessuti morti dall'ulcera e applicare una medicazione appropriata. Ciò fornisce le migliori condizioni per la guarigione dell'ulcera.

Una semplice medicazione non appiccicosa verrà utilizzata per vestire l'ulcera. Questo di solito deve essere cambiato una volta alla settimana.

Molte persone s trovano di poter gestire la pulizia e vestire la propria ulcera sotto la supervisione di un'infermiera.


Compressione

Per migliorare la circolazione delle vene nelle gambe e trattare il gonfiore, l'infermiera applicherà una benda di compressione ferma sulla gamba interessata.

Queste bende sono progettate per spremere le gambe e incoraggiare il sangue a fluire verso l'alto verso il cuore.

Esistono molti tipi diversi di benda o calze elastiche utilizzate per trattare ulcere venose alle gambe, che possono essere fatte in 2, 3 o 4 strati diversi.

L'applicazione di una benda a compressione è una procedura qualificata e dovrebbe essere eseguita solo da personale sanitario qualificato.

La benda viene cambiata una volta alla settimana, quando la medicazione viene cambiata.

Quando le bende di compressione vengono applicate per la prima volta a un'ulcera malsana, di solito è doloroso.

Idealmente, dovresti avere paracetamolo o un antidolorifico alternativo prescritto dal tuo medico di famiglia.

Il dolore diminuirà una volta che l'ulcera inizia a guarire, ma questo può richiedere fino a 10-12 giorni.

È importante indossare la benda di compressione esattamente come indicato. In caso di problemi, di solito è meglio contattare l'infermiera invece di cercare di rimuoverla da soli.

Se la benda di compressione si sente un po 'troppo stretta ed è scomoda a letto di notte, alzarsi per una breve passeggiata di solito aiuterà.

Ma dovrai tagliare la benda se:

● si ha un forte dolore nella parte anteriore della caviglia

● si ha un forte dolore sulla parte superiore del piede

● le dita dei piedi diventano blu e gonfie

Una volta rimosso la benda, assicurarsi di mantenere la gamba altamente elevata e contattare il medico o l'infermiere il prima possibile.

In alcune cliniche, i team specializzati utilizzano nuove alternative alle bende di compressione, come calze speciali o altri dispositivi di compressione.

Questi potrebbero non essere disponibili in ogni clinica, ma potrebbero cambiare il modo in cui le ulcere vengono trattate in futuro.

Il tuo specialista sarà in grado di consigliarti se un approccio diverso può aiutarti.


Trattamento dei sintomi associati

Gonfiore alle gambe e alle caviglie

Le ulcere venose alle gambe sono spesso accompagnate da gonfiore dei piedi e delle caviglie (edema), causato dal fluido. Questo può essere controllato da bende di compressione.

Mantenere la gamba elevata quando possibile, idealmente con le dita dei piedi sopra i fianchi, aiuterà anche ad alleviare il gonfiore.

Dovresti mettere una valigia, un cuscino del divano o un cuneo di schiuma sotto il fondo del materasso per aiutare a tenere le gambe sollevate mentre dormi.

Dovresti anche rimanere il più attivo possibile e mirare a continuare con le tue normali attività.

L'esercizio fisico regolare, come una passeggiata quotidiana, aiuterà a ridurre il gonfiore delle gambe.

Ma dovresti evitare di sederti o stare fermo con i piedi in giù. Dovresti alzare i piedi almeno ogni ora.

Prurito

Alcune persone con ulcere venose alle gambe sviluppano eruzioni cutanee con pelle squamosa e pruriginosa.

Questo è spesso causato da eczema varicoso, che può essere trattato con una crema idratante (emolliente) e occasionalmente una crema corticosteroidi lieve o un unguento.

In rari casi, potrebbe essere necessario essere indirizzati a un dermatologo (specialista della pelle) per il trattamento.

La pelle pruriginosa può anche essere a volte causata da una reazione allergica alle medicazioni o alle creme applicate dalla tua infermiera. In questo caso, potrebbe essere necessario essere testati per le allergie.

È importante evitare di graffiare le gambe se sentono prurito in quanto ciò danneggia la pelle e può portare a ulteriori ulcere.


Prendersi cura di se stessi durante il trattamento

I seguenti consigli possono aiutare l'ulcera a guarire più rapidamente.

● Cerca di rimanere attivo camminando regolarmente. Sedersi e stare fermi senza elevare le gambe può peggiorare le ulcere alle gambe venose e il gonfiore.

● Ogni volta che sei seduto o sdraiato, mantieni alta la gamba interessata.

● Esercitare regolarmente le gambe muovendo i piedi su e giù e ruotandoli alle caviglie. Ciò può contribuire a incoraggiare una migliore circolazione.

● Se sei in sovrappeso, prova a ridurre il tuo peso con una dieta sana e un esercizio fisico regolare.

● Smetti di fumare e modera il consumo di alcol. Questo può aiutare l'ulcera a guarire più velocemente.

● Fai attenzione a non ferire la gamba colpita e indossa calzature comode e ben aderenti.

Potresti anche trovare utile frequentare un club di gambe sano locale, come quelli forniti dalla Lindsay Leg Club Foundation, per supporto e consulenza.


Trattamento di un'ulcera infetta

Un'ulcera a volte produce una grande quantità di scarico e diventa più dolorosa. Ci può anche essere arrossamento intorno all'ulcera.

Questi sintomi e sensazione di malessere sono segni di infezione.

Se l'ulcera viene infettata, deve essere pulita e vestita come al solito.

Dovresti anche elevare la gamba per la maggior parte del tempo. Ti verrà prescritto un ciclo di antibiotici di 7 giorni.

Lo scopo del trattamento antibiotico è quello di cancellare l'infezione. Ma gli antibiotici non guariscono le ulcere e dovrebbero essere usati solo in brevi corsi per trattare le ulcere infette.